Austria: il 15-16 giugno ritorna la "In Velo Veritas"


in velo veritas

Da più di 100 anni, da quando è nata la bicicletta, esistono competizioni ad essa dedicate: Giro, Tour, Parigi–Roubaix o Parigi–Brest–Parigi sono gare leggendarie. Dietro tutte queste gare c’è l’idea di seguire un percorso con una macchina alimentata da forza muscolare in meno tempo possibile. Con resistenza, precisione, abilità, attenzione, tattica e rispetto.

 Oggi gli appassionati della bicicletta possono seguire in varie manifestazione i percorsi delle gare classiche. In più negli ultimi anni è rinata la passione della bicicletta da gara dei vecchi tempi, quella con telaio di acciaio, cambio sul telaio e vestiti con la storica maglietta di lana. Nell’epoca della bicicletta in carbonio rinasce la passione per la bici in acciaio …

Quanta passione c’è dietro si vede da ormai più di dieci anni nella ormai storica “Eroica”. Migliaia di persone da tutto il mondo, dall’Europa al Giappone fino all’Australia, si radunano ogni anno a Gaiole in Chianti per percorrere insieme le strade bianche del Chianti e della Toscana.

 Vorremmo trasmettere questa stessa passione anche nella regione austriaca del Weinviertel.

Il 3 giugno 2012 si radunò per la prima volta un gruppo di appassionati per percorrere le strade del Weinviertel su biciclette da gara tradizionali seguendo le tradizioni dell’Eroica. Le risposte positive a questo prologo hanno convinto IN VELO VERITAS ad organizzare come evento annuale questa gara simpatica e sportiva nella regione del Weinviertel.

In più vogliamo sottolineare la tradizione ed innovazione austriaca della bicicletta dai primi del ‘900 ad oggi, con gli storici modelli della PUCH, KTM, RIH, SELECT ed altri.

Domenica 16 giugno 2013 a Wolkersdorf si darà il via alla manifestazione. Tre i percorsi tra cui scegliere: da 28, 88 e 165 km.

in velo veritas

Il Weinviertel diventerà durante questa giornata l'ombelico del mondo delle bici e un appuntamento di riferimento per gli appassionati. Al centro sarà la bici da corsa classica, assieme ai suoi appassionati giovani e giovani "dentro".


Tutte le informazioni su http://www.inveloveritas.at/it/idea/index.html

   
Randonneur (dal francese: andare a passeggio)

Espressione per un ciclista che percorre lunghe distanze (oltre 200 km) in meno tempo possibile e con meno pause possibili.

Le gare a lunga distanza furono la nascita di una cultura ciclista ben precisa. Mentre il ciclista classico cercava di percorrere la distanza in meno tempo possibile, la cosa più importane della passeggiata a lunga distanza era appunto il superare della distanza. La prima passeggiata a lunga distanza era quella di Parigi – Brest – Parigi nel 1891. Da quel momento è cresciuta la cultura della passeggiata a lunga distanza, la randonnée.

Il corridore, il ranndonneur, non è ispirato dalla competizione. Lo scopo invece è quello di superare le fatiche fisiche e psichiche dello sforzo estremo della lunga distanza. Non esistono associazioni, non ci sono gli sponsor ed è privo di qualsiasi commercializzazione.

Le gare organizzate sono les brevets.

in velo veritas

IN VELO VERITAS per la sua lungezza di gara non si può considerare un vero randonnée, lo è invece per la filosofia di come superare questa distanza nella tradizione delle classiche passeggiate a lunga distanza.
 
IN VELO VERITAS non solo sarà una esperienza per i ciclisti di scoprire le bellezze del Weinviertel con la propria forza muscolare, ma sarà anche una bella festa ciclistica a Wolkersdorf con:
- Mercato delle pulci ciclistiche
- Mostra mercato di bici d’epoca
- Mostra bici PUCH
- Corsi di riparazione per biciclette
- Programmi vari per bambini
- Test monocicli
- Check-up di sicurezza della tua bicicletta
- Mostra mercato di bici riciclate.

Gli organizzatori








 

Aggiungi commento

Se non hai fatto il login, per la pubblicazione dovrai aspettare l'intervento dell'amministratore del sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna