Schede bici: Cinelli Laser


La "Cicli Giotto Cinelli" nasce nel 1938-39 a Firenze. Nel 1948 Giotto cede l’attività al fratello Cino Cinelli, precedentemente corridore di successo (della Frejùs, della Bianchi, della Benotto; vincitore anche di una Milano-Sanremo). Cino sposta la produzione a Milano.
Cinelli ha introdotto o comunque diffuso numerose innovazioni nelle bici da corsa: la forcella più rigida e con la testa “sloping”, un particolare snodo di sella (dal 1953; la vite di serraggio del tubo reggisella attraversa i pendenti posteriori del telaio), il pedale a sgancio rapido (1973), il manubrio in alluminio, la sella in plastica (Unicantor 1962, prima introdotta da T. Nieddu), la saldatura a TIG. La Cinelli è stata venduta al gruppo Colombo nel 1978. La Cinelli è anche la prima casa ad avere portato in Italia la Mountain Bike (con il "Rampichino", 1985).

La Laser appartiene alla seconda fase della vita della Cinelli, quella che vede l'ingresso dei fratelli Colombo. Quando nel 1978 Cino Cinelli si ritira, i fratelli Colombo (della Tubi Columbus) acquisiscono il marchio, affidando ad Andrea Cinelli, il figlio del fondatore, il marketing. Viene cambiato anche il logo (che diventa la "C in volo"). A Gianni Gabella, direttore tecnico, viene affidato il compito di realizzare il modello Laser, con l'obiettivo di creare un bicicletta da record. Un primo prototipo della Laser è del 1979; la commercializzazione dei primi anni ottanta.
La principale caratteristica della Laser è il telaio costruito in funzione aerodinamica. Le saldature non sono più con congiunzioni ma a Tig; il tubo trasversale è a goccia; anche altri componenti sono studiati in funzione aerodinamica.
E' una bicicletta molto bella, non a caso ricercata dai collezionisti; non ce ne sono molte, però.


Questa è la Cinelli Laser n. 029 (le fotografie sono da Ciclopedia. Icone e design della bicicletta", di M. Embacher, L'Ippocampo 2011); del 1985 (circa), montata Campagnolo C-Record e con freni Super Record; la bicicletta pesa 9,5 Kg.




 

 

 

Aggiungi commento

Se non hai fatto il login, per la pubblicazione dovrai aspettare l'intervento dell'amministratore del sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna