Bici da guardare: Cinelli Super Corsa di Piero Provvedi



Cinelli Super CorsaIl modello Cinelli SC nasce alla fine degli anni quaranta.
Quando avvia la sua impresa commerciale nel 1948, Cino Cinelli porta via alla Bianchi il telaista Luigi Valsassina, che alla Bianchi aveva preparato telai per Coppi (Valsassina rimarrà alla Cinelli, come telaista principale, sino alla pensione negli anni ottanta).  In quel periodo Cinelli prepara dei telai prototipi appunto per Fausto Coppi. Da qui ha origine la Cinelli SC. 
SC stà per Speciale Corsa (ma in alcuni cataloghi, in particolare 1963 - compare anche con il nome Supercorsa; è però lo stesso modello). E' definito anche Modello A, per distinguerlo dai modelli B e C: la A è il top di gamma, versione "Lusso" nel  Catalogo Cinelli del 1950.
Inizialmente i tubi sono i Reynolds 531; più avanti saranno Columbus.
Il modello SC, naturalmente con varie versioni, arriva sino agli anni ottanta
Nel 1961 c'è una rara versione con la scritta Cinelli Monza sul tubo verticale. 
Del 1972 è il modello SC Leggerissimo: tubi Columbus speciali (grazie al legame tra Cinelli e i fratelli Colombo, titolari della Columbus) con vari alleggerimenti del telaio.
Cino Cinelli si ritira nel 1978: andrà a produrre olio nella sua tenuta in Toscana. Con la nuova gestione, ad opera dei fratelli Colombo della Columbus Tubi, la Supercorsa conosce un restyling grafico nel 1979. Dal 1980 ha poi nuove congiunzioni microfuse con estremità più corte e arrotondate (in realtà tra il 1979 e il 1982 sono state prodotte diverse versioni della SC, versioni che combinano in vario modo gli elementi tradizionali con quelli nuovi).
Le Cinelli hanno sempre avuto un'aura particolare: da molti erano considerate le Rolls Royce delle bici da corsa.
Si notino due caratteristiche che contraddistinguono le Cinelli storiche: il particolare nodo di sella, con la vite stringisella che attraversa i pendenti del telaio, e la testa "slooping" della forcella.

Vedi anche Schede bici: Cinelli Speciale Corsa
Schede bici: Cinelli Laser
Viste all'Eroica: Cinelli Mod. B 1957
Viste all'Eroica: Cinelli Laser 1981
Catalogo Marchi

Piero Provvedi ci ha mandato le foto di questa Cinelli modello, come scrive, "Super Corsa Leggerissimo, nello stato originale (ho sostituito solo  il nastro del manubrio e le gomme delle leve del freno, ho comunque conservato le originali anche se rovinate); 
monta un gruppo Campagnolo ,cambio Nuovo Record,, pedivelle di 172,5 mm senza data nella parte interna, cerchi Fiamme etichetta rossa, sella Brooks, attacco manubrio Cinelli A1, manubrio Cinelli modelllo Giro d' Italia, gabbiette Christophe Special, cinghiette Binda".
La bicicletta era stata acquistata dal precedente proprietario nel 1973.

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa

Cinelli Super Corsa








 

Aggiungi commento

Se non hai fatto il login, per la pubblicazione dovrai aspettare l'intervento dell'amministratore del sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna