Catalogo marchi: Faggin



Bici FagginBici Faggin













1. Sede 

Udine, poi Padova. 


2. Storia e caratteristiche  

Bici FagginDopo una carriera da corridore, Marcello Faggin nel 1945 fonda a Udine la Cicli Faggin, per la produzione di telai.
L'officina si trasferisce a Padova nel 1953.
Nei primi decenni l'azienda, che è sempre stata vicina al mondo delle corse, ha comunque lavorato prevalentemente in conto terzi: negli anni sessanta in particolare per Torpado, negli anni ottanta anche per Moser e negli anni novanta per Merckx.
A partire dal decennio ottanta la Faggin ha sviluppato l'esportazione dei propri prodotti in Francia, Olanda, Belgio e Stati Uniti; il mercato estero diventa il principale sbocco delle sue realizzazioni.
Marcello Faggin muore nel 1984. La titolarità del marchio passa alle quattro figlie, pressoché da sempre attive nell'azienda. Maria Cristina, una delle quattro sorelle Faggin, ha sposato Massimo Francescon, che era entrato in officina come saldatore nel 1976 e che oggi gestisce la realizzazione dei telai.
Nel Catalogo Faggin anche oggi compaiono diversi modelli di telai in acciaio. 


3. Note


Alle Olimpiadi di Los Angeles (USA) nel 1984 la Nazionale italiana di ciclismo su pista ha gareggiato con telai Faggin.
Il primo frontalino Faggin era in metallo; riportava un'aquila in sella ad una bici, inserita in una cornice ovale con la scritta "Cicli Faggin Udine". Il logo viene modificato nel 1970 (vedi l'immagine in alto a sinistra) e successivamente nel 1987 (immagine in alto a destra).


Il modello Special, realizzato con tubi Columbus SL, è del 1982. Quello in foto è stato riverniciato, nella colorazione "Azzurro Italia" nel 2012 per la partecipazione all'Eroica.

Bici Faggin
                             Bici Faggin
 
Davide La Valle


Vedi anche in altri siti:
- fagginbikes.com






 

Aggiungi commento

Se non hai fatto il login, per la pubblicazione dovrai aspettare l'intervento dell'amministratore del sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna