La leggenda del Galibier

AUGURI a Vittorio Rossello, classe 1926, che il 28 gennaio ha tagliato il traguardo dei 90 anni, di C. Delfino

Vittorio Rossello

E' nato a Stella San Giovanni (il paese del “Presidentissimo” Sandro Pertini). 
Nel 1946 è uno dei dilettanti più forti e diventa azzurro ai Mondiali.
Nel 1947 passa alla Willier e nel “48 alla Legnano.
Scalatore leggero ma dotato di grande resistenza, arriva secondo alla Milano Sanremo del 1948 dietro Fausto Coppi. Negli anni seguenti è stato gregario di Bartali, Leoni, Martini, Astrua, Petrucci, Conterno.
Una serie lunghissima di piazzamenti (era lento in volata) e tre vittorie all'attivo tra cui una tappa di alta montagna al Giro della Svizzera del 1951.
Appesa la bici al chiodo ha fatto l'assicuratore. Vive con la moglie ad Albisola.

Carlo Delfino

Vittorio Rossello

Vittorio Rossello