Gli incontri de LaMitica: L'Italia in bicicletta di Guareschi

Gli incontri de LaMitica: L'Italia in bicicletta

Castellania 7 marzo 2015

Oltre ad un magnifico sole pre-primaverile, anche se accompagnato da una pungente brezza, ad attendere il numeroso pubblico arrivato a Castellania sabato 7 marzo per il quarto e penultimo appuntamento de GLI INCONTRI CICLOLETTERARI DE LA MITICA, c'era una inusuale e divertente sorpresa.
Non più la presenza di due autori e dei loro libri attorno al ciclismo, ai mitici campioni e ai grandi gregari che hanno fatto grande questo sport, ma l’attore, regista e autore Emanuele Arrigazzi e il giornalista e autore Marco Albino Ferrari che, allestendo un vero e proprio spettacolo di teatro di figura con alcuni burattini (creati dalle abili mani di Remo Panaro) hanno dato vita ad alcuni scritti del mitico Giovannino Guareschi, autore noto al grandissimo pubblico per i suoi celeberrimi personaggi Peppone e Don Camillo ma di cui è poco noto il forte legame con la bicicletta.
Diffusa in tutta la Bassa emiliana, la bicicletta per Guareschi è stata certamente un mezzo di locomozione ma anche un osservatorio dal quale raccontare l’Italia e gli italiani. L’intervista fatta dallo stesso Marco Albino Ferrari al figlio di Guareschi, Alberto, ha dato altresì modo di scoprire l’amore viscerale verso questo mezzo meccanico di un omone di 90 e più kg. letteralmente capace di scorrazzare in lungo e in largo con un attrezzo di 14 kg!
La magica atmosfera creata da Marco Albino Ferrari ed Emanuele Arrigazzi (voce ed abile animatore dei vari personaggi) attraverso la lettura degli scritti di Guareschi, accompagnata dalla suggestione senza tempo delle forme e delle gestualità dei burattini (a partire dal personaggio dello stesso Giovannino Guareschi, io narrante con i mitici e caratteristici baffoni), hanno fatto riflettere su un pezzo della storia del nostro paese, sorridere per le gag e le battute interpretate dai personaggi ma anche rilassare i presenti, facendoli tornare un poco bambini così come si torna bambino ogni volta che si sale su una bicicletta.
La bicicletta capace di raccontare storie di vittorie e di sconfitte ma anche mezzo per intraprendere un viaggio nella cultura e nella storia del nostro paese. Al termine dell’applauditissimo spettacolo, come ormai consuetudine, nella sala consiliare del municipio di Castellania è stato offerto ai presenti un aperitivo allestito in collaborazione con Ristobar&Catering_Michela Aiolo e la partecipazione dell’Azienda Vinicola Poggio-www.poggiovini.it - di Vignole Borbera (AL) offrendo la degustazione dell’ormai mitico vino dei Colli di Coppi: il Timorasso.
Prossimo ed ultimo appuntamento de Gli Incontri Cicloletterari de La Mitica, sabato 28 Marzo sempre a Castellania alle ore 17 con Franco Quercioli, autore del libro “GINO E FAUSTO. UNA STORIA ITALIANA” e Carlo Delfino con la sua “STORIA ALTERNATIVA DEL GIRO D’ITALIA”.
 
Il Comitato Colli di Coppi LaMITICA 







Aggiungi commento

Se non hai fatto il login, per la pubblicazione dovrai aspettare l'intervento dell'amministratore del sito.


Codice di sicurezza
Aggiorna