Regolamento premi

               GIRO d’ITALIA d’EPOCA

 

                   REGOLAMENTO PREMI PARTECIPAZIONE CALENDARIO TAPPE

 

Il Giro d’Italia d’Epoca, (in sigla GIDE), organizza tramite le Associazioni iscritte come Soci Ordinari GIDE, eventi cicloturistici/storici definiti in seguito come “Tappe a Calendario”. Gli Organizzatori GIDE devono rispettare l’apposito “Regolamento Organizzatori” atto a garantire agli iscritti alle Tappe, la presenza esclusiva di biciclette d’epoca, sicurezza di percorso e assistenza medica.

 

1 – PARTECIPAZIONE ALLE TAPPE

1 a - Ogni partecipante, al momento dell’iscrizione alla Tappa diverrà con il versamento della quota Socio Sostenitore del GIDE (vedi Regolamento Partecipante). Verrà successivamente indicato all’associato il numero di tessera progressivo personale da indicare alle successive Tappe.

1 b - Il partecipante, ad ogni Tappa, avrà la facoltà di realizzare una serie di foto che verranno successivamente utilizzate dal Conservatore del Registro per compilare il modulo di iscrizione al Registro bici d’epoca GIDE, nel quale verrà indicato anche il numero di tessera personale GIDE.

1 c - Ad ogni evento ufficiale GIDE, indicato nel Calendario Tappe, l’iscritto farà vidimare dal Comitato Organizzatore il Carnet di Partecipazione Giro d’Italia d’Epoca, concorrendo con questa modalità al raggiungimento di un punteggio, al fine di una premiazione che terrà conto del maggior numero di partecipazioni.

 

2 – PUNTEGGIO DI PARTECIPAZIONE

2 a - Tutti gli iscritti a ogni Tappa, tramite la vidimazione del Carnet di Partecipazione acquisiscono un punteggio così stabilito:

-          25 PUNTI per l’iscrizione dell’evento del SABATO (indipendentemente dalle caratteristiche dell’evento organizzato: regolarità o crono),

-          100 PUNTI per l’iscrizione dell’evento della DOMENICA.

2 b – Non saranno ritenute valide le iscrizioni/prenotazioni se non verificate dalla effettiva Partecipazione all’evento.

 

3 – PREMI DI PARTECIPAZIONE

3 a – I premi stabiliti dal Consiglio Direttivo GIDE saranno ripartiti in base al totale punteggio ottenuto in tre gruppi di punteggio che ottengano la somma dei punti di partecipazione del sabato e della domenica :

- da        400 a 700 PUNTI    scudetto “bronzo” personalizzato con anno edizione

- da        700 a 1000 PUNTI  scudetto “argento” personalizzato con anno edizione

- da      1000 a 1300 PUNTI scudetto “oro” personalizzato con anno edizione

- oltre i 1300 PUNTI premio “speciale”.

3 b - Verrà data la precedenza nella premiazione per età anagrafica del Partecipante (più anziani o più giovani). Potranno essere segnalate: le prime donne in classifica e i Soci stranieri indifferentemente dall’età di appartenenza.

3 c – Sarà facoltà del Consiglio Direttivo GIDE assegnare altri premi di “consolazione”, in base a altri criteri e/o segnalazioni.

3 d - Gli organizzatori di ogni Tappa, sono liberi di adottare autonomamente un criterio di premiazioni.

Di seguito citiamo allcuni esempi: per divisione in categorie per periodo storico della bicicletta, dal 1800 al 1919, dal 1920 al 1939, dal 1940 al 1959, dal 1960 al 1975, dal 1976 al 1987, di valutazione di restauro della bicicletta e abbigliamento adottato, per i chilometri percorsi nella Tappa (percorso lungo/medio/corto dichiarato nel programma), di partecipazione del sabato (cronometro, prove di regolarità, ecc.).

Tali criteri e valutazioni non influenzeranno in alcun modo l’assegnazione dei premi GIDE, che sono relativi SOLO al punteggio partecipazione delle Tappe.

3 e - Le premiazioni finali del GIDE si svolgeranno a Gaiole in Chianti (SI) il sabato pomeriggio precedente la manifestazione “L’Eroica”, dove verranno consegnati gli scudetti.

 

 

 

 

 

Approvato Riunione Consiglio ASD GIRO D’ITALIA d’EPOCA

Vicenza 20 Gennaio 2013